Chakra e Cromo Alimentazione

Scritto il 09/03/2021
da Jenny Troisi


Cosa sono i Chakra?

C’è ancora molta confusione al riguardo e certamente è un argomento vasto che merita di essere approfondito .

Secondo la filosofia yoga , I Chakra che , in sanscrito significa “ruota”, sono dei centri collocati nel corpo che permettono il fluire dell’energia vitale   .

Esistono circa 74 punti vitali situati tra il corpo etereo ed il corpo fisico, il loro buon funzionamento permette di raggiungere l’equilibrio psico-fisico , obiettivo ambito da tutti noi, sino ad   arrivare a risvegliare la coscienza.  Si distinguono 7 chakra  principali che sono collocati dalla parte più bassa della colonna vertebrale, fino alla parte più alta della testa .

Ci sono molte tecniche ed esercizi finalizzati a tenere equilibrati e ben nutriti questi centri energetici, non visibili ad occhio nudo, ma tangibili in forma più sottile .

Spesso sottovalutiamo quanto sia importante alimentarsi bene per sostenere il nostro organismo e in egual misura una sana dieta alimentare può tenere bilanciati i nostri chakra.

Vediamo come l’alimentazione sposa questa filosofia

Il primo MULADHARA  ,detto anche Chakra della radice , il cui colore è rosso è responsabile, ad esempio,  del funzionamento delle ghiandole surrenali , del basso intestino e dell’ano. Governa la stabilità, la sopravvivenza e il nostro senso di sicurezza ed è solitamente bloccato dalla paura.

Il suo elemento è la terra. Le principali conseguenze dello squilibrio energetico di questo centro sono la timidezza, i sensi di colpa, il disagio, la paura ad affrontare la vita, la sfiducia, la distrazione  che sul piano fisico si possono manifestare con spossatezza fisica o mentale , disturbi intestinali come coliti nervose  

Domanda : Quali cibi possono sostenere questo centro energetico?

Consiglio del giorno : cibi rossi perchè sono caldi ed energetici, vasodilataotri e donano stabilità e sicurezza;  bevande come il ribes rosso o legumi come fagioli rossi, radicchio, peperoncino .

Secondo Chakra , Svadhisthana,  è la sede del piacere , della creatività e delle emozioni

Questo centro energentico, detto chakra sacrale,  si trova  nel centro dell’addome, circa due dita sotto l’ombelico ed è associazione alle gonadi ed il suo elemento è l'acqua,il colore arancio

 Un suo squilibrio è associato alla sessualità , ma anche alla difficoltà  di provare piacere nella vita e alla difficoltà di espressione della propria personalità.

Consiglio del giorno : integra per esempio arance e zucca,  per bilanciare questo tipo di energia possiamo aggiungere anche miele, avena, cocco e ancora la cannella e i semi di sesamo.

terzo chakra Manipura , detto plesso solare si trova nell'area addominale ,subito sotto il diaframma

È la zona del potere personale, infatti governa la forza di volontà,  la fiducia in noi stessi ed è solitamente bloccato dalla vergogna. Il suo elemento è il fuoco.

In disequilibrio  potresti avere problemi come eccesso di addome, malattie dell’apparato digestivo, acidità, ulcere, fatica cronica, egoismo, insoddisfazione personale, senso di inferiorità, senso di colpa, dipendenza dal potere, egocentrismo.....

Responsabile della digestione fisica e mentale , e vede conivolti lo stomaco, fegato e milza

Consiglio del giorno : in cucina puoi integrare  cibi gialli come limoni , camomilla e anche vestirti di giallo  .ad esempio  Per sfruttare a tutto tondo i benefici del limone sul terzo chakra è consigliabile inoltre utilizzare un olio essenziale di limone , da nebulizzare tramite un diffusore , per un effetto calmante sul sistema nervoso.

quarto  chakra del cuore, Anahata

Verde è il suo colore ed è associato al cuore e ai polmoni

Governa l’amore, le relazioni, la generosità e l’empatia ed è solitamente bloccato dal dolore e dalle delusioni. Il suo elemento è l’aria.

Manifestazioni di disequilibrio sono l’incapacità di amare e lasciarsi amare, le malattie respiratorie e cardiache, l’egoismo, l’isolamento, ansia, pressione alta, tachicardia

Lo sai che una eccessiva dipendenza nei confronti dell’altro o al contrario una chiusura dipendono da questo centro?

Consiglio del giorno : tutta la gamma dei vegetali e prima di andare a letto una bella tazza di melissa possono calmare la tua ansia 

quinto chakra o chakra della gola

Governa l’ascolto, la comunicazione e la capacità di dire la verità ed è solitamente bloccato dalle bugie. Il suo elemento è l’etere ed il colore azzurro/blu

 Quante volte ti è capitato di dire : ho un nodo in gola ?

In disequilibrio può dare luogo a problemi di voce, debolezza delle corde vocali, difficoltà nella comunicazione, malfunzionamento della tiroide e necessità di parlare molto, o al contrario paura di parlare per evitare problemi.

Consiglio del giorno : Il cibo e le bevande che influiscono su questo centro energetico di colore azzurro sono rari ,ma acqua , tisane o indossare al collo una collana azzurra o una pietra

Sesto chakra Ajna , detto terzo occhio è collegato alla ghiandola pineale ed è associato al colore indaco  

Governa l’intuizione, l’immaginazione creativa e la lucidità mentale ed è solitamente bloccato dalle illusioni. Il suo elemento è la luce.

Il disequilibrio di questo potente centro energetico potrebbe causarti allucinazioni, problemi psicologici, problemi alla vista, frequenti emicranie e stati di confusione mentale.

settimo chakra o chakra della corona : legato all'ipofisi che è importante perchè regola il funzionamento di tutte le altre ghiandole

Governa la spiritualità, la saggezza e la conoscenza trascendentale ed è solitamente bloccato dagli attaccamenti terreni. Il suo elemento è il metallo.

I problemi con questo chakra possono causare la necessità di dominare e manipolare gli altri per ottenere quello che vuoi, il fatto di voler avere sempre ragione, la prepotenza, la rigidità nella forma di pensare, un alto ego, valori materialisti, la difficoltà nel concentrarsi, la difficoltà di pensare autonomamente

Consiglio del giorno :tieni sempre a mente che per raggiungere la totale armonia del corpo è necessario stare all’aria aperta, godere dell’energia del sole , stare in movimento oltre che  mangiare in maniera più varia e completa possibile, riducendo le tossisne e i cibi spazzatura. La depurazione della nostra mente è strettamnente connessa con quella del corpo