RESPONS-ABILITA'

Scritto il 08/04/2021
da Jenny Troisi


Responsabilità .

Che parola ricca di significato che racchiude sicuramente molte valenze e che talvolta  può anche risuonare come " pesante" per certi aspetti.

Cosa significa Responsabilità?

Assumersi la responsabilità rispetto ad una situazione, una crisi, una scelta, una difficoltà in qualsiasi ambito della Nostra vita .  Chi mi conosce ed ha intrapreso percorsi con me , spesso mi sente parlare di responsabilità .

Quanto conta prendere una posizione attiva nella nostra vita ? 

Quanto conta comprendere quanto abbiamo contribuito a creare una realtà. 

Capire che le nostre scelte , o non scelte , rispetto ad un qualcosa determinano il valore che ci diamo .

Mi spiego meglio

Il termine responsabilità deriva dal latino respònsus / responsum habilitas , participio passato del verbo respòndere, rispondere cioè, in un significato filosofico generale, impegnarsi a rispondere, a qualcuno o a se stessi, delle proprie azioni e delle conseguenze che ne derivano.
Quindi in parole semplici, è la capacità di rispondere ad una situazione, ad una critica , ad una osservazione .
Quando siamo in grado di assumerci la responsabilità stiamo dando valore a noi stessi perchè ci stiamo rendendo capaci di rispondere ad una circostanza .
Ovvero sottintendiamo messaggi come  IO SONO CAPACE DI ...  IO POSSO ... IO VALGO
Equivale a dire  io mi voglio bene perchè riesco a trovare dentro di me le risorse per affrontare questo problema o questa dinamica .
Capita spesso di sostituire questo valore, questa abilità con il fallimento ogni qual volta ci sentiamo impotenti , sentiamo che non siamo in grado di .. ed inevitabilmente ci sentiamo vittime e subiamo una situazione .
Perchè?  perchè continuiamo ad agire con l'immagine di noi che non  corrisponde al nostro essere, continuiamo ad attuare programmi stabiliti cercando di raggiungere quell'idea che ci siamo costruiti nel tempo  , idea che arriva dai giudizi , dalla nostra educazione , dalle nostre esperienze sociali .
Ci dimentichiamo chi siamo, quel chi siamo possiamo chiamarlo Sè , Anima, Inconscio, possiamo attribuirgli qualsiasi nome, in sostanza , ci dimentichiamo del nostro essere unici e irripetibili .
Viviamo nel caos totale assorti e assorbiti dallo stress quotidiano che ci allontana dalla nostra voce interiore .
Un interessante esercizio che ci porta per qualche istante distanti dal mondo esterno , ma inevitalbimente dentro uno dei viaggi più belli della nostra Vita e che magicamente placa il nostro sistema nervoso , la nostra ansia, il nostro continu controllo è il RESPIRO.
Provate ad appoggiare le mani a coppa sulle vostre orecchie e portate l'attenzione al vostro respiro. L'aria entra ed esce dal naso , mentre la vostra mente verrà placata dal brusio esterno .
Li, nella quiete , nel vuoto che vuoto non è , riempirete il vostro silenzio di verità ... ascoltando la vostra voce interiore in un dialogo senza fine
 
Buon esercizio a tutti